Valuta l'armonia del tuo viso

Se stai pensando alla chirurgia plastica, è bene ricordare che la bellezza è qualcosa di più dell’aspetto che si nota in superficie.

Il tuo aspetto è in gran parte determinato dal contorno e dalle dimensioni delle strutture ossee sopra le quali si trovano tutti i tessuti facciali.

Sebbene in precedenza si ritenesse che gli standard di bellezza fossero in gran parte determinati dalla cultura, ricerche recenti mostrano che la nostra visione di ciò che è bello è generalmente costante indipendentemente da razza, nazionalità o età. Le preferenze per un particolare tipo di aspetto possono essere diverse tra le culture, ma le proporzioni dell’attrattiva del viso sono le stesse per i diversi gruppi etnici.

Harmonija lica

Ci sono tre principi estetici che puoi usare per valutare il tuo viso prima di venire a una consulenza.

  • Regole di terzi. Le buone proporzioni del viso possono essere stimate in base a terzi uguali regolari disegnando linee orizzontali attraverso la fronte sul bordo del cuoio capelluto, sulle sopracciglia, sul bordo inferiore del naso e sul bordo del mento.
  • Regola quinta. La faccia proporzionale può essere divisa da linee verticali in cinque parti uguali, ciascuna delle quali è approssimativamente la larghezza di un occhio. Le proporzioni del viso dovrebbero essere all’incirca all’interno di questi parametri.
  • Simmetria reciproca. Un viso attraente mostra un alto grado di somiglianza dell’uno rispetto all’altro, anche se non del tutto. Un numero significativo di persone mostra vari gradi di asimmetria facciale.

Tuttavia, va tenuto presente che i principi estetici dichiarati possono servire solo come guida approssimativa. La vera bellezza viene da dentro e il compito della chirurgia plastica è quello di enfatizzare le caratteristiche uniche.